Il Percorso


TEM CT FIAL A

IL PERCORSO


Gli Atleti percorreranno in semi autonomia alimentare ed idrica, i sentieri che costeggiano il Fiume Ticino, partendo dal campo base (sede della ASD CANOTTIERI TICINO) per raggiungere il Ponte Coperto e passare alla sponda opposta del fiume.

Da Pavia, lungo fiume, si arriva all’altezza della Chiesa romanica di San Lanfranco (punto di ristoro e di svolta della corsa non competitiva, che rientra al campo base seguendo lo stesso percorso dell’andata).

Si prosegue in direzione Bosco della Sora sempre lungo fiume fino al Golf Club Ticino. Da qui, si percorre un breve tratto di strada asfaltata che porta a Massaua, da dove si riprendono le strade bianche che conducono all’ex-Polveriera/Poligono, puntando verso Villa Botta e Torre d’Isola (punto di ristoro e di svolta della gara Light, che rientra al campo base seguendo in parte lo stesso percorso dell’andata).

Da Torre d’Isola gli atleti puntano a Bereguardo lungo fiume, fino ad arrivare a Cascine Orsine (punto di ristoro e di arrivo della gara Lunga).

Il percorso prosegue in direzione Zelata, fino a raggiungere nuovamente il fiume ed il Ponte delle Barche. Attraversato il fiume e superata Cascina Ravizza, si entra nel comune di Zerbolò per arrivare a Cascina Venara e puntare prima al Canarazzo e successivamente al campo base.

A BREVE SARANNO DISPONIBILI LE TRACCE GPS

TOP SPONSOR

SPONSOR

IN COLLABORAZIONE CON

CON IL PATROCINIO DI

CHARITY PARTNER

CHARITY-PARTNER